Blah Blah Blah

L'avrei comprato comunque (come i precedenti libri di Dan Roam) ma proprio quando stavo per farlo è arrivato il corriere con il gentile omaggio dell'autore. Thank you Dan.

Adoro parlare, mi piace discutere, confrontarmi, interloquire, conversare. Però ci sono contesti e situazioni nelle quali le parole non bastano. Servono segni e disegni.

Seguo Dan Roam da tempo e sono un folle disegnatore di tovaglioli da sempre. Maple   nata in una trattoria di Roma, su una tovaglietta di cartapaglia già un po' unta di cacio e pepe.

Mi sono sentito dire centinaia di volte, da amici, colaboratori, consulenti, clienti "la fai facile tu, che sai disegnare" ed altrettante volte mi sono sforzato di spiegare (insegnare mi sembra un parolone...) che non è un problema di capacità di disegno ma di ragionamento e voglia di farlo. La padronanza del tratto sufficiente ad esprimere su carta idee e concetti si impara in un paio di giornate di applicazione e magari leggendo un libro come Blah Blah Blah.

I benefici sono immensi, soprattutto - come dice Dan - "quando le parole non bastano..."

Aggiungi Commento

Loading