Gazzella o leone...

Oggi è un giorno particolare. Uno di quei giorni nei quali i progressi verso il futuro fanno passi più lunghi del solito. Ogni giorno, quasi impercettibilmente, la tecnologia avanza nelle nostre vite. Oggi questo passo è chiaramente percepibile e pesabile.  Dopo un anno durante il quale nel software non ci sono state grandi novità  oggi, quasi in contemporanea web, due giganti dell’informatica hanno lanciato due nuovi prodotti destinati a cambiare lo scenario del web e delle creazione di contenuti nei prossimi mesi.

Microsoft  ha scelto come motto “LIFE RUNS ON CODE”  ed ha presentato Visual Studio 2010, il coding alla portata di tutti, Forse non proprio di tutti, diciamo di molti, ma certo coding semplificato, aiutato, intuitivo, riciclabile. Puoi riciclare anche cose scritte con linguaggi di due generazioni precedenti in modo quasi automatico. Anche il coding sta diventando “verde”.

Adobe ha annunciato la Creative Suite CS5, sostanzialmente no code needed. Puoi fare tutto senza usare il codice, creare quel che vuoi, usando quasi solo i molti strumenti che ti vengono messi a disposizione. 

Come dice la leggenda in Africa, dove non importa se sei leone o gazzella ogni mattina devi alzarti e cominciare a correre, anche sul web, nel mondo digitale, sia che tu scelga l’approccio di Microsoft, sia che tu scelga Adobe, ogni mattina devi pensare, concepire inventare. E ne va lo stesso della sopravvivenza...

In Ufficio Un Pizzico di "Verde" In Più

Il calendario ci dice che l'inverno è finito e siamo nel bel mezzo della primavera. Abbiamo spento il riscaldamento e non ancora acceso il condizionatore. A pranzo possiamo uscire in golfino a piedi per andare a mangiare il nostro panino. Se siamo fortunati, ci crogioliamo al sole per una mezz'oretta e nel frattempo ci domandiamo cosa possiamo fare per aggiungere un pizzico di verde in più nella nostra vita personale e professionale.

Ecco qualche consiglio:

- ogni lampadina fulminata viene sostituita da una a basso consumo. Importantissimo: se è una nuova lampadina a basso consumo ad essersi fulminata deve  essere smaltita (raccolta) adeguatamente e non buttata semplicemente perché ha un elevato contenuto di mercurio altamente inquinante:

- spegnere se non il computer, per non perdere tempo al riavvio, almeno il monitor quando non utilizzato:

- usare per collegare gli alimentatori del telefonino, mp3, giochino elettronico ed altro alla presa elettrica una di quelle ciabatte con la possibilità di isolare ogni singola presa, ci risparmia la fatica di mettere e togliere gli alimentatori e ci permette con un semplice click di isolare l'alimentatore non in uso;

- stampare il meno possibile, abituarsi a leggere e revisionare i documenti direttamente a video e stampare solo la versione definitiva. Quando stampiamo se possiamo utilizziamo i nuovi font ecologici a ridotto consumo di toner;

- Praticare la raccolta differenziata anche in ufficio separando la plastica dalla carta anche nel cestino sotto la scrivania;

- posizionare un contenitore per le batterie esauste anche in ufficio in modo da raccoglierne un congruo numero e conferirle in blocco ai centri specializzati;

- usare il proprio bicchiere di vetro o la propria tazza di ceramica per il caffè o il tè in ufficio al posto del bicchiere di plastica, nel quale peraltro il caffè ed il tè perdono sapore;

- piantare, piantare, piantare se solo se ne ha la possibilità, piante ornamentali, per il puro piacere degli occhi, o piante aromatiche, per il piacere degli occhi e del naso o ortaggi che soddisfano anche la nostra gola. Dove? In giardino, in balcone, sul davanzale, sul tetto. In realtà ovunque è possibile;

- mettere una piantina sulla propria scrivania dell'ufficio, così oltre a metterci di buon umore ci fornisce un po' di ossigeno in più nel corso della giornata;

La pausa al sole è finita, sta rannuvolando... alla prossima.


da MY-GREEN, numero 22 del 30-04-2009

Cerchiamo due programmatori ASP/JAVA

Cerchiamo due sviluppatori ASP e Java per inserimento immediato su progetti in corso per un periodo di 4/6 mesi. Questi sono i requisiti tecnici minimi: esperienza almeno biennale maturata nello sviluppo software e di applicazioni web; buona conoscenza di ASP (varie versioni); buona conoscenza di Java; buona conoscenza della lingua inglese scritta. Questo è quello che completa il profilo: capacità di lavoro in team associata ad una buona dose di autonomia nella ricerca di soluzioni; passione per il proprio lavoro e volontà di crescita professionale in un gruppo stimolante e competitivo; creatività nella ricerca delle soluzioni e capacità di immaginazione; patente di guida; non fumatore. Se siete interessati ad un incontro, chiamateci al numero 800629691 oppure contattateci via mail a job@maple.it