Just don't check in and you are good

Il mio supermercato sa tutto di me. Sa cosa mangio, sa quando lo mangio, sa se avrò amici a cena, se partirò per il week-end, sa quando vado in vacanza. Sa anche se sono o sarò sovrappeso, se ho maggiori o minori probabilità che il mio colesterolo si alzi e se rischio l'ipertensione. Sa tutto dei miei gusti, delle mie abitudini e dei miei programmi, molto più di quanto non sappiano i miei amici, il direttore della mia banca, mia mamma, i miei collaboratori ed i miei clienti.

Il mio supermercato, quello che mi ha regalato la tessera per raccogliere i punti, tessera che un giorno mi darà diritto a ricevere una pentola, un set di asciugamani con i fiorellini e forse (se sarò fedele) persino le coppette per i gelato, sa di me cento volte quello che Facebook, Twitter, Friendfeed, Fourquare, Gowalla, Linkedin e gli altri cento "socialqualcosa" ai quali sono iscritto sapranno mai.

Però il mio supermercato non è su internet, non vive in quella scatola oscura, per labirinto popolato da mostri, quella buia dimensione parallela che tutto inghiotte. E ciò è tanto rassicurante.

Maple BARBECUE

I convegni stancano, le tavole rotonde uccidono, i barcamp lasciano insoddisfatti ed le dinner (comprese quelle delle girl) con troppo appetito residuo.

Lanciamo oggi una nuova formula: il BARBECUE. Anzi, per essere esatti, i "Maple MARBECUE". Tutto il tempo per parlare, cibo a sufficienza per andar via satolli, da bere (bene) con soddisfazione.

In realtà - per una volta - non inventiamo nulla di nuovo. A parecchie miglia di distanza da noi - nella terra del sole e del silicio - dalle chiacchiere da barbeque sono nati alcuni dei progetti e delle alleanzae che hanno fanno la storia dell'IT e di internet.

Noi di Maple, più modestamente ma con lo stesso spirito, apriremo la nostra sede ed il giardino per una serie di appuntamenti estivi. Per ogni occasione un panel di ospiti ed un tema come spunto per avviare la conversazione.

Quando? Alle 19:45, l'8 luglio. Cercate nell'armadio la camicia hawaiiana e le vostre sneakers preferite: se vi presenterete il cravatta, vi toccherà di satre alla griglia.