Apple's Cool, Microsoft's Cheap

Nuova campagna e nuovo spot per Microsoft, che questa volta sembra aver ben spremuto le meningi per trovare una buona ragione per lasciare un MacBook sulllo scaffale in favore di un notebook con Windows: il portafoglio.

Apple's Cool, Microsoft's Cheap: se il primo è figo, il secondo è a portata di tasca. Tale affermazione è vera (almeno nella sostanza) soprattutto in un momento come questo, nel quale fare un po' di risparmio non guasta per nulla. Con la stessa somma si pò portare a casa un notebook Apple da 13" oppure uno con Windows da 17". Per non parlare del fatto che a molti utenti (forse poco cool...) basta ed avanza anche un netbook ancora più economico.

L'aspetto curioso è che lo spot (rivolto non certo a chi ha già fatto la scelta ma a chi deve ancora fare l'acquisto) sembra abbia irritato non poco anche alcuni convinti Mac Users "dissidenti" che accusano Apple di aver perso quelle peculiarità tecnologiche che gustificavano tanta differenza di costo. A qusto punto, rimane da scoprite se Microsoft riuscirà a diventare più "cool" con Windows 7, rimanendo "cheap"...